La classifica del RICICLO CREATIVO

Il riciclo creativo permette di dare nuova vita agli oggetti di uso comune e ai materiali inutilizzati. Grazie al riciclo creativo possiamo ridurre la quantità dei rifiuti destinati alle discariche e realizzare nuovi oggetti a costo zero, per noi o da regalare.
Così è nata una classifica da scorrere fino alla fine, a partire dall’ultima fino alla prima posizione.
1) Scatolette del tonno.
2) Cartone della pizza.
3) Scatole di scarpe.
4) Collant da donna.
5) Bottiglie di plastica.
6) Vecchi maglioni.
7) Camicie da uomo.
8) Barattoli di caffè.
9) Chiavi di porte.
Nella foto è raffigurato un oggetto ottenuto dal riciclo di alcune pedane e delle stoffe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − sette =